26/06/2018  |  Corporate
intarget: festeggia 110 talenti e inaugura a Pisa il nuovo campus dove si parlano 10 lingue
intarget: festeggia 110 talenti e inaugura a Pisa il nuovo campus dove si parlano 10 lingue

Abbiamo raggiunto una tappa significativa nel nostro percorso di crescita sul mercato: centodieci professionisti affermati e giovani talenti fanno parte oggi della nostra realtà. Con un’età media di trentacinque anni, il 60% del personale è composto da donne e il 67% sono nativi digitali.

Una crescita che dimostra di essere costante, poiché dal 2016 al 2017 si è passati da 74 risorse a 92 e nei soli primi sei mesi del 2018, con un incremento del 19,5%, si è arrivati a contare 110 persone all’interno del team, un dato che si rafforzerà ancora di più nei prossimi mesi. La previsione, infatti, è di arrivare a quota 130 esperti a fine 2018, con un incremento del 18,5% e di proseguire la crescita anche nel 2019.

Crediamo fortemente nel valore delle persone che ogni giorno animano le nostre sedi – afferma Gabriele Piaggi, HR director di intarget: – Le competenze e la voglia di innovare dei nostri collaboratori sono la nostra forza. Siamo un’agenzia in costante crescita, sempre alla ricerca di figure professionali motivate e talentuose da inserire nel nostro organico e con una costante attenzione al tema delle risorse umane e del welfare aziendale.

Oggi contiamo di 11 posizioni aperte tra media planner, account manager, social media specialist oltre a quelle in area commerciale e di marketing, prova concreta della volontà di continuare a crescere e investire su figure professionali fondamentali nel mercato moderno.

Sono orgoglioso di questo importante risultato per la nostra azienda. – aggiunge Nicola Tanzini, CEO & founder di intarget: – Siamo centodieci ma quando si ha una grande sfida davanti, non si è mai abbastanza! Nel corso degli anni, siamo riusciti ad affermarci come una delle realtà più importanti nel settore del digital marketing, sul territorio nazionale e non solo. E sono ancora più contento di constatare come i dati riferiti al nostro personale riflettano la forte attenzione che da sempre abbiamo verso i temi dell’occupazione giovanile e femminile.

Tra i 110 professionisti che operano all’interno di intarget:, ben il 10% è nato all’estero: Brasile, Cina, Colombia, Marocco, Russia e Serbia sono i paesi dai quali provengono. Grazie a questo e alle competenze di tutto lo staff sono 10 le lingue parlate fluentemente in azienda: francese, tedesco, inglese, serbo, russo, giapponese, cinese, portoghese, spagnolo e arabo.

Un traguardo che si aggiunge a quello della realizzazione di un nuovo campus per la sede di Pisa, uno spazio ideale per i dipendenti e accogliente per i clienti. I nuovi uffici sono stati pensati intorno ai quattro concetti di gioco, colore, tecnologia e sostenibilità. Un nuovo spazio che richiama lo stile delle più innovative aziende della Silicon Valley e progettato per esprimere la trasformazione di cui intarget: è stata protagonista negli ultimi anni: colori vivaci, stanze luminose e predisposte per favorire la condivisione di idee.

Il campus si estende su una superficie di 1.000 metri quadrati ed è stato concepito con l’obiettivo di rafforzare il senso di appartenenza dei dipendenti. Tutti gli ambienti del campus si caratterizzano per soluzioni flessibili ed efficienti che permettono a ciascuno di scegliere il modo in cui lavorare: singolarmente o in gruppo, favorendo processi di condivisione, innovazione e creatività, da sempre al centro della visione del CEO e founder.

Prosegue Tanzini: Credo fortemente che per migliorare le performance sia importante avere dei momenti di svago e di relax anche nell’ambiente lavorativo. Il nostro nuovo campus è una location con aree di lavoro non convenzionali, zone di svago, sale riunioni dotate di servizi e supporti tecnologici all’avanguardia e ambienti che favoriscono momenti di team building per ridurre il fisiologico carico lavorativo. Qui l’innovazione è al servizio di tutti i dipendenti, che sono i veri protagonisti dei nostri successi”.